domenica, Luglio 25, 2021

Sofar – Enterolactis fibra liquida 12 flaconi

ENTEROLACTIS® fibra liquida contiene L. casei (Lactobacillus paracasei CNCM I-1572), frutto esclusivo della ricerca SOFAR, un microrganismo vivo di origine umana depositato presso l’Istituto Pasteur di Parigi. Il ceppo, caratterizzato da forte vitalità ed adesività, è in grado di moltiplicarsi riequilibrando la composizione della flora batterica intestinale.

Le principali caratteristiche di tale lattobacillo si possono così riassumere:

  • È naturalmente presente nel lume intestinale umano (specie-specifico).
  • È stabile al pH gastrico ed ai sali biliari: condizione fondamentale per raggiungere l’intestino in condizioni ancora vitali dopo assunzione orale.
  • È dotato di notevole capacità di adesione alle cellule della mucosa intestinale, proprietà indispensabile per una buona colonizzazione.
  • Possiede una spiccata potenzialità di crescita.
  • È resistente alla liofilizzazione, garantendo un prodotto finale ad elevata concentrazione di microrganismi vivi.
  • È stabile nel tempo, per cui non necessita di particolari modalità di conservazione.

Il L. casei , contenuto in ENTEROLACTIS® fibra liquida è, quindi, in grado di favorire effettivamente l’equilibrio microbico intestinale e di esercitare un ruolo importante nel formare un’efficace barriera protettiva contro gli agenti patogeni ostacolando cioè l’attecchimento e la crescita dei batteri potenzialmente nocivi.

Oltre al L. casei, in ENTEROLACTIS® fibra liquida sono stati inseriti i fruttoligosaccaridi (FOS), fibre solubili presenti in frutta e verdura, che attraversano immodificate lo stomaco e l’intestino tenue per raggiungere il colon. Tali FOS, giunti nel colon, svolgono un ruolo “prebiotico”, in quanto costituiscono il nutrimento preferenziale per le varie popolazioni batteriche che compongono la nostra flora intestinale.

Essi, quindi, stimolando la crescita e la proliferazione dei batteri presenti, contribuiscono ulteriormente a riequilibrare rapidamente la flora batterica intestinale alterata.

Ogni flacone di ENTEROLACTIS® fibra liquida contiene 4 g di FOS.

ENTEROLACTIS® fibra liquida è un probiotico perfettamente idoneo a colonizzare adeguatamente il lume intestinale. L’aggiunta della fibra solubile è utile in caso di scarso apporto di fibre con la dieta. ENTEROLACTIS® fibra liquida, unitamente ad un’adeguata assunzione di liquidi, favorendo l’equilibrio della flora batterica può contribuire a regolare la motilità intestinale.

QUANDO ASSUMERE IL PRODOTTO

L’apporto di probiotici è indicato nel riequilibrio della flora batterica intestinale conseguente ad abitudini alimentari scorrette o terapie antibiotiche. La fibra solubile dei FOS è utile quando la dieta è povera di frutta e verdura o quando non si assume la dose necessaria di fibre giornaliera.

USO E DOSI

1 flaconcino al giorno, preferibilmente a stomaco vuoto.
L’assunzione del prodotto va protratta per almeno 3 settimane, da ripetersi ciclicamente, in caso di necessità. In caso di contemporanea somministrazione di terapie antibiotiche, ENTEROLACTIS® fibra liquida va assunto a distanza di almeno 3 ore dall’antibiotico.

CONFEZIONE

12 flaconi da 10 ml. Contenuto Netto: 120 ml.

AVVERTENZE

Non eccedere le dosi consigliate.
Gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.
Conservare in luogo fresco ed asciutto a temperatura non superiore a 25°C

Dal canale farmacia

In Italia il mercato dei probiotici è solido, dinamico e in crescita

I probiotici sono da sempre la categoria protagonista del mercato italiano degli integratori alimentari. Ecco cosa dicono i dati di mercato 2017

In crescita la vendita dei probiotici in Italia. Federsalus: «Primo mercato in Europa»

La realtà italiana dei probiotici, in termini di valore generato, è la principale in Europa. Ecco i dati 2018-2019 di Federsalus.

Microbiota, probiotici & Co: quanto ne sanno gli italiani?

Una ricerca EMG-YOVIS indaga il livello di conoscenza dei cittadini sui microrganismi che vivono nel nostro intestino.
X