Caelus Health e Nestlé Health Science: accordo globale esclusivo di sviluppo e opzione sui probiotici

Caelus Health sottoscrive un accordo strategico con Nestlé Health Science: all'orizzonte nuovi probiotici in ambito metabolico e cardiovascolare.

Caelus Health, aziennda nota per lo sviluppo di integratori alimentari e farmaci per la prevenzione, il trattamento precoce e la gestione delle malattie cardio-metaboliche, ha sottoscritto un accordo strategico con Nestlé Health Science. L’obiettivo è sviluppare ulteriormente e infine commercializzare integratori alimentari a base di probiotici nell’intervento precoce e nella gestione nutrizionale di diabete e disturbi epatici.

Guarda l’intervista a Luc Sterkman sulla pipeline di Caelus

L’accordo sullo sviluppo globale e sull’opzione fornisce a Caelus i finanziamenti di un partner esperto per perseguire ulteriormente lo sviluppo preclinico e clinico dei suoi principali microbiome based product.

Il più avanzato contiene Eubacterium hallii (E. hallii) e sarà ulteriormente testato in un prossimo studio clinico su soggetti obesi a rischio di diabete di tipo 2. Secondo l’accordo, Nestlé ha un’opzione per ottenere diritti commerciali globali esclusivi relativi a E. hallii. La partnership strategica copre anche l’interesse di NHSc per i futuri prodotti della pipeline di Caelus Health.

Nell’ultimo decennio Caelus ha creato una piattaforma in collaborazione con gli istituti dei suoi fondatori scientifici: Max Nieuwdorp presso l’Academic Medical Center di Amsterdam e Willem M. de Vos all’università di Wageningen.

La piattaforma utilizza il potenziale degli studi sui trapianti di microbiota fecale come strumento di scoperta nelle malattie cardio-metaboliche. Ciò ha portato alla scoperta di vari microrganismi intestinali proprietari di Caelus. La partnership fornirà a NHSc l’accesso al know-how dei fondatori di Caelus e alla pipeline del prodotto come base per i prodotti nutrizionali.

Luc Sterkman (nella foto di apertura), CEO di Caelus, ha dichiarato: «Siamo entusiasti di questo accordo perché consente a Caelus di far avanzare i suoi prodotti di punta in un ulteriore sviluppo su una corsia preferenziale per il lancio globale di integratori alimentari destinati a patologie cardio-metaboliche».

 

PUÒ INTERESSARTI