Si terrà a Roma presso il Best Western Hotel Globus, viale Ippocrate 119, il corso ECM intitolato “Microbiota intestinale e salute umana” organizzato da Activity Services Group.

È suddiviso in tre incontri: 12/13 settembre, 17/18 ottobre, 7/8 novembre 2020 e, complessivamente, prevede l’erogazione di 41,2 crediti ECM. Il corso è rivolto a medici, dietisti, odontoiatri, biologi, ostetrici e farmacisti.

Il costo totale del corso è di € 740,00 (IVA inclusa). Il costo di un singolo modulo è di € 250,00 (IVA inclusa).

Il razionale del corso

La composizione del microbiota intestinale influenza enormemente lo stato di salute. Prendendo parte al processo digestivo, il microbiota intestinale gioca un ruolo fondamentale anche nella sintesi di acidi grassi a corta catena, di alcune vitamine e aminoacidi essenziali, che contribuiscono alla salute dell’organismo e dell’intestino.

Il microbiota intestinale ha una forte influenza sull’immunoregolazione e sulla salute metabolica e cardiovascolare dell’individuo; può contribuire al corretto funzionamento del sistema nervoso centrale; può addirittura contribuire alla risposta ai farmaci (farmacomicrobica).

Stati di disbiosi (alterazioni della composizione «fisiologica» del microbiota intestinale) possono influenzare negativamente la salute dell’ospite, favorendo l’arricchimento di specie patogene, compromettendo la permeabilità della barriera intestinale e contribuendo a stati infiammatori localizzati o generalizzati. Queste condizioni possono determinare l’insorgenza di malattie come cancro, malattie infiammatorie intestinali, malattie metaboliche o addirittura influenzare la salute degli altri distretti corporei (es. patologie ginecologiche e dermatologiche).

Visto il crescente interesse della comunità scientifica verso il microbiota intestinale e i potenziali benefici sulla salute di tutti i pazienti che un’adeguata conoscenza dello stesso apporterebbero, gli organizzatori si pongono l’obiettivo di strutturare un corso il più possibile completo e concreto sull’argomento:

  • Fornire ai professionisti un’adeguata conoscenza della fisiologia del microbiota intestinale, del suo contributo al mantenimento dello stato di salute, della sua evoluzione nel corso della vita dell’ospite
  • Fornire una visione delle patologie connesse agli stati di disbiosi intestinale (higlights su leaky gut, neoplasie, malattie mataboliche, rischio cardiovascolare) e dell’influenza del microbiota intestinale sugli altri distretti corporei (asse intestino-cervello, vaginoma, microbiota cutaneo)
  • Fornire un’adeguata conoscenza delle strategie attuali di analisi del microbiota intestinale.

A questo link il programma completo e il form di iscrizione