La dieta è il più potente modulatore in cronico del microbiota intestinale. Non è un caso che quest’ultimo cambi anche in soli cinque giorni in base all’alimentazione.
Tuttavia, in caso di disbiosi è difficile ripristinare uno stato di eubiosi mediante la sola dieta: per questo motivo è opportuno intervenire con altri tipi di modulazione dei batteri intestinali, come ad esempio il trapianto di microbiota. Il fondamentale ruolo della dieta è, piuttosto, quello di prevenire la disbiosi: costruire un buon microbiota giorno per giorno con una dieta corretta è fondamentale per la nostra salute.

Gianluca Ianiro, gastroenterologo del Policlinico Gemelli di Roma, ci parla dell’importanza della dieta per il mantenimento della salute dell’intestino.