Allergie e intolleranze, perché siamo diventati così sensibili?

7 novembre 2018

È sempre più plausibile che dietro la crescita del numero di intolleranze e allergie ci sia una modifica del microbiota intestinale, la cosiddetta “flora batterica”.

Infatti, se noi fossimo di base allergici o intolleranti in modo significativo ad alcune proteine come il glutine o la caseina, saremmo estinti come specie homo sapiens in quanto saremmo andati incontro a una serie di problemi di salute che si sarebbero verificati molto prima di adesso.

Le conferme arrivano da alcuni studi epidemiologici che hanno dimostrato come i bambini che non vengono in contatto con i batteri del microbiota vaginale perché nati, ad esempio, con parto cesareo, hanno una possibilità di ammalarsi dalle 2 alle 3 volte superiori rispetto ai bambini nati con parto naturale.

Ce ne parla Andrea Mangano, docente alle università di Siena e Ferrara e specialista dell’alimentazione.

Video registrato in occasione del corso ECM Microbiota & brain: the thinking organs sponsorizzato da Bromatech®, un’azienda da sempre impegnata sul fronte della ricerca scientifica e della formazione medica.

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su microbiota e probiotici

Articoli consigliati

Start typing and press Enter to search