• Dall’intestino al cervello
• Il programma del corso
• Info e iscrizioni

L’asse intestino cervello sotto i riflettori. Ansia, stress e disturbi del sonno: è possibile intervenire modificando il microbiota intestinale? Sono questi i temi che saranno affrontati nel corso ECM rivolto a medici chirurghi (tutte le specializzazioni), psicologi, psichiatri, psicoterapeuti, tecnici della riabilitazione psichiatrica che si terrà sabato 18 gennaio 2020 (8.00-17.30) presso l’Hotel Michelangelo di piazza Luigi di Savoia, 6 a Milano.

L’evento (totalmente gratuito, garantisce 2,1 crediti ECM) ha ricevuto il patrocinio dell’Associazione Psicologia Integrata e complementare ed è sostenuto grazie al supporto non condizionato di Bromatech, azienda del settore dell’integrazione probiotica da sempre impegnata nella ricerca e nella formazione medico-scientifica.

Dall’intestino al cervello

Oggi, grazie soprattutto alle numerose evidenze scientifiche pubblicate, sappiamo che l’intestino è un organo di fondamentale importanza nel mantenimento dello stato di salute e del benessere, in particolare quello psichico. Non a caso è anche chiamato “secondo cervello”.

È in grado di comunicare perfettamente con il cervello superiore attraverso un complesso e articolato sistema di comunicazione bidirezionale, che coinvolge vie neurali, endocrine, immunologiche e metaboliche. Regista di queste comunicazioni, stando a numerose ricerche, è proprio il microbiota intestinale.

I ricercatori dell’Università di Cork diretti dal neuroscienziato Prof. Timothy Dinan hanno infatti dato l’avvio a una nuova branca della medicina moderna: la psicobiotica che ha come oggetto di studio il rapporto tra il microbiota e la nostra salute mentale, da cui deriva la possibilità di utilizzare un’integrazione probiotica mirata con specifici ceppi batterici probiotici per migliorare le funzioni cognitive, ridurre i livelli di stress e di ansia, migliorare il tono dell’umore e modulare le alterazioni del ritmo sonno-veglia.

Le ricerche sul ruolo del microbiota sui comportamenti umani, in particolare sull’ansia, sulle paure, sullo stress e in generale sulla salute mentale, stanno aprendo nuove opportunità terapeutiche da integrare con le cure attualmente disponibili.

Il programma del corso

  • 08:00 – 09:00 Registrazione partecipanti
  • 09:00 – 10:00 Il Microbiota nella comunicazione intestino-cervello, P. Rossi (Università di Pavia)
  • 10:00 – 11:00 From Probiotics to Psychobiotics: Live Beneficial Bacteria which act on the Microbiota-Gut-Brain Axis, T. Dinan (Università di Cork)
  • 11:00 – 11:30 Pausa caffè offerta da Bromatech
  • 11:30 – 12:15 Disturbi del sonno: ruolo del microbiota, C. Mencacci (Università di Milano)
  • 12:15 -13:00 Ansia e stress: il ruolo dei “metaboliti neuroattivi”, M. Cocchi (Università di Bologna)
  • 13:00 – 14:00 Pausa pranzo offerta da Bromatech
  • 14:00 – 14:45 Nuovi approcci nella gestione del paziente ansioso: l’esperienza clinica dello psicoterapeuta, F. Molina (APIC)
  • 14:45 – 15:30 Asse Microbiota-intestino-cervello nel paziente con Sindrome dell’Intestino Irritabile, M. Muraca (Università di Padova)
  • 15:30 – 16:00 “Sudditi dello stress” nell’impero della seduzione e della velocità estrema, F. Gabrielli (Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale)
  • 16:00 – 16:30 Discussione, chiusura del Corso e Test di apprendimento ECM
  • 16:30 – 17:30 Uso appropriato dei Probiotici nella pratica clinica – sessione non accreditata ECM, M. Romeo (Master Nutrizione Umana Università di Pavia)

Per maggiori informazioni contattare gli organizzatori a questo indirizzo email: [email protected]

Per iscriversi compilare questo modulo online