MIBIOC: a Milano la prima conferenza internazionale su microbiota e cancro

Si terrà a novembre 2019 la conferenza "MIBIOC: The way of the microbiota in cancer", organizzata dall'Istituto Nazionale dei Tumori. Ecco l'invito del prof. Riccardo Valdagni.

MIBIOC – The way of the microbiota in cancer” (Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori, Milano – 21-22 Novembre 2019) è la prima conferenza internazionale interamente dedicata al ruolo del microbiota in ambito oncologico.

info e registrazionI

MIBIOC, The way of the microbiota in cancer

L’obiettivo è fare il punto dell situazione sui risultati degli studi che investigano i meccanismi relazionali tra microbiota e microambiente tumorale, sia dal punto di vista patogenetico (di cui abbiamo alcune forti conferme da tempo, ad esempio per il tumore del colon-retto), sia dal punto di vista del possibile impatto sulle terapie, con particolare riferimento a chemioterapia e immunoterapia.

Ultimo, ma non per importanza, si affronterà il ruolo del microbiota sulla risposta infiammatoria e quindi sulle possibili sequelae ai tessuti ed organi sani dopo terapie oncologiche come la radioterapia e la chemioterapia.

La crescente attenzione della ricerca medica verso gli organismi commensali/simbiotici che risiedono nel corpo umano abbraccia tutte le specialità e, nonostante sia agli inizi, anche il settore oncologico.

Negli ultimi 3 anni, tra le pubblicazioni relative al microbiota, solo il 7% riguarda ricerche nell’ambito oncologico. E nella maggior parte dei casi sono studi pre-clinici. Tuttavia, prendendo come esempio la radioterapia, si può contare un discreto numero (una ventina) di studi registrati che già prevedono, forse prematuramente, l’utilizzo di probiotici nei protocolli di trattamento.

In questa fase embrionale, di esplorazione del settore, MIBIOC può rappresentare il punto di partenza e le fondamente su cui costruire e rafforzare le conoscenze di base necessarie per tutte le professionalità coinvolte negli istituti di ricerca oncologici, nelle università e nelle aziende.

Il programma è ampio e copre tutte le terapie oncologiche e tutti i livelli di ricerca, da quello pre-clinico a quello clinico, con presentazioni di interesse generale sulle tecniche di analisi e sequenziamento del microbiota.

I diversi temi saranno affrontati da specialisti del settore di fama internazionale che parleranno a un’audience composta da biologi, biotecnologi, immunologi, oncologi medici, fisici medici, nutrizionisti, oncologi radioterapisti, chirurghi e medici di tutte le specialità coinvolti nel percorso di cura e riabilitazione del paziente oncologico.