Trapianto di microbiota in oncologia: «Ecco i tre fronti caldi della ricerca»

Dalla prevenzione dei tumori, alla riduzione dei sintomi associati alla chemioterapia, fino alla modulazione della risposta alle terapie immunoncologiche. Gianluca Ianiro, del CEMAD – Policlinico Gemelli di Roma, descrive lo stato dell’arte della ricerca sul microbiota e sul trapianto fecale nel mondo oncologico.

CONDIVIDI →
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Potrebbe interessarti