Acne: il batterio che la causa potrebbe essere un probiotico per il trattamento

30 gennaio 2018

Condividi:

Il Cutibacterium acnes, precedentemente noto come Propionibacterium acnes, è il batterio ritenuto responsabile dell’acne. Tuttavia, quando al termine della pubertà l’acne scompare il microrganismo resta sulla pelle. Un’azienda sta quindi tentando di utilizzare alcuni ceppi del batterio stesso come probiotico per il trattamento della patologia.
Bernhard Paetzold, chief scientific officer di S-Biomedic, ci parla dell’approccio della sua azienda al trattamento dell’acne.

Ricevi gli ultimi aggiornamenti su microbiota e probiotici

Articoli consigliati

Start typing and press Enter to search