Disbiosi intestinali possono alterare il metabolismo degli ormoni sessuali

Condividi:

Diversi studi hanno dimostrato che il microbioma intestinale interviene nel metabolismo di estrogeni e androgeni. Disbiosi intestinali possono causare, per esempio, iperestrogenismo relativo. E alcuni studi hanno correlato le disbiosi intestinali alla presenza di carcinomi mammari estrogeno sensibili.
Ne parliamo con Silva Maffei, ginecologa della Fondazione CNR-Regione Toscana “G. Monasterio”.

Per ricevere gli aggiornamenti e la newsletter di Microbioma.it registrati a questo link.

Articoli consigliati

Start typing and press Enter to search