Fabio Pace: «Asse intestino cervello, nuova frontiera in gastroenterologia»

Negli ultimi anni è stato evidenziato come una serie di disturbi, ad esempio ansia e depressione, sono causati dall’alterazione del rapporto fra il cervello, il “cervello intestinale” e l’intestino in generale. Questa interazione è inoltre fortemente condizionata dalla funzionalità del microbiota intestinale.

Ce ne parla Fabio Pace, Direttore UOC Gastroenterologia (Seriate, BG).

CONDIVIDI →
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Potrebbe interessarti