giovedì, 3 Dicembre, 2020

Scopriamo quali sono i disturbi ginecologici correlati a disbiosi del microbiota

La correlazione tra i diversi microbiomi e i disturbi ginecologici è un argomento di grande attualità e interesse che riguarda tutte le età della vita della donna, dall’adolescenza alla menopausa.

Accedi al nostro dossier: Probiotici orali per disturbi ginecologici

Infatti, uno squilibrio o disbiosi nelle comunità batteriche è in grado di attivare diverse patologie – vaginite da candida e vaginosi batterica le più comuni – e innescare talvolta recidive da cui è difficile uscire.

Gli antibiotici sono utili in fase acuta, ma è fondamentale ristabilire l’equilibrio dei microbiomi. Vediamo insieme al ginecologo Franco Vicariotto che ruolo hanno i probiotici in questo scenario.

Iniziativa editoriale promossa da Sandoz S.p.A.
AN: IT2008267355

Tag:

Contenuti correlati

Preeclampsia grave: tra i fattori di rischio spunta anche il microbiota vaginale

Elevati valori di Prevotella bivia nel contesto vaginale, TNF-alpha e BMI determinano una predisposizione allo sviluppo di preeclampsia.

Ginecologia: l’antibiotico resistenza si combatte con i probiotici

Per contrastare la resistenza agli antibiotici in ambito ginecologico, i probiotici possono rappresentare una strategia alternativa efficace.

Nutraceutica in ginecologia: fondamentale il ruolo dell’intestino

Si è appena concluso il Forum Nazionale di Nutraceutica in Ginecologia. È stato approfondito in particolare il ruolo del microbiota. A parlarcene è il ginecoloco Franco Vicariotto.

Il microbiota intestinale della madre influisce sullo sviluppo cerebrale del figlio

Specifici batteri del microbiota intestinale materno producono molecole in grado di influenzare e regolare le connessioni cerebrali del feto.

Iniziativa editoriale promossa da Sandoz S.p.A.

Articoli più recenti

Formule probiotiche innovative in ginecologia

Il ginecologo Franco Vicariotto ci parla di probiotici innovativi nella salute urogenitale femminile e dopo la gravidanza.

Approccio multidisciplinare al microbiota: primo corso online

È riservato a medici, ostetriche e specializzandi. Si terrà il 4 dicembre in modalità virtuale.

Declino cognitivo e terza età: trapianto di microbiota migliora la plasticità ippocampale

Il declino cognitivo età-dipendente potrebbe essere contrastato grazie a una manipolazione mirata del microbiota.
X