Biofarma Group chiude il 2020 in crescita nonostante la pandemia di covid-19

Integrazione e crescita, elementi chiave del successo a un anno dalla nascita del gruppo. Risultati importanti nel comparto health & beauty care

Biofarma Group conferma le attese e si rivela un esempio di successo nella realizzazione di un progetto industriale ad ampio respiro.

Dopo aver l’integrazione tra Biofarma SpA e Nutrilinea avvenuta a febbraio 2020, l’azienda ha confermato la propria posizione ai vertici del mercato nazionale ed europeo.

E nonostante la pandemia di coronavirus, ha registrato un fatturato in crescita del 10%, che tocca a chiusura del 2020 i 184 milioni di euro.

Ma non solo. Tra i risultati raggiunti, un importante incremento delle risorse in termini quantitativi e qualitativi: sono oggi oltre 700 i collaboratori con l’obiettivo di accrescere le competenze professionali del gruppo. È stata anche creata una solida linea manageriale.

«Il 2020 ha rappresentato un anno fuori dal comune sotto tutti i punti di vista, ma lo abbiamo affrontato con impegno, passione e determinazione raggiungendo risultati molto positivi di cui siamo tutti molto orgogliosi» afferma Maurizio Castorina, amministratore delegato del Gruppo Biofarma. «Chiudiamo quest’anno consapevoli di avere una squadra altamente qualificata e competente, ed è questo che ci ha consentito di attraversare con successo un momento storico difficile, durante il quale si è registrato un calo sia nel settore della nutraceutica sia, in particolar modo, in quello del beauty care. Abbiamo dimostrato la nostra capacità competitiva e continueremo a investire in innovazione e ricerca».

Lo sguardo rivolto al futuro

Il progetto di crescita vede anche ben delineati gli obiettivi per il prossimo futuro che mette al centro la maggiore presenza sui mercati internazionali.

«Vogliamo continuare a essere partner solidi e affidabili per i nostri attuali clienti e diventare un punto di riferimento anche per chi è alla ricerca di un partner all’avanguardia. Per questa ragione continueremo a sviluppare servizi e prodotti puntando su nuove tecnologie» commenta Marco Malaguti, direttore generale Biofarma Group. «Oggi siamo presenti in 40 Paesi del mondo, ma il nostro mercato di riferimento è ancora l’Italia. Vogliamo espandere la nostra presenza sui mercati esteri incrementando la nostra quota in Europa».

Nel campo dell’innovazione, il Gruppo punterà su macchinari all’avanguardia, sulla creazione di nuove formulazioni che rispecchino i bisogni dei clienti e nuovi trend, e su una filiera di produzione sempre più efficiente e di qualità.

«Per noi è di fondamentale importanza continuare a distinguerci in un mercato altamente competitivo» sottolinea Germano Scarpa, membro del consiglio di amministrazione del Gruppo e Presidente di Biofarma. «La Ricerca & Sviluppo è un asset strategico, il nostro team è costituito da 50 professionisti che sviluppano oltre 2.000 progetti all’anno, guidati da un costante spirito d’innovazione che attraversa ogni fase del nostro lavoro, dall’ideazione e sviluppo di ogni singolo prodotto all’implementazione di nuove tecnologie all’interno dei nostri laboratori e siti produttivi».

Innovazione, eccellenza produttiva ed elevata professionalità del team: sono questi i capisaldi dell’azienda, anche in un’ottica di crescita funzionale. Che guarda con interesse all’acquisizione di nuove tecnologie e capitale d’innovazione, che permetterà a Biofarma Group di continuare ad affermarsi come realtà attrattiva, in grado di generare un impatto positivo sul territorio e guidare il mercato come leader nello sviluppo e nella fabbricazione di prodotti Health-Care e Beauty Care.

PUÒ INTERESSARTI

X