DSM annuncia l’acquisizione di Glycom: all’orizzonte nuovi integratori nella Early Life Nutrition

L'obiettivo è accelerare la produzione e la vendita degli HMO nella nutrizione pediatrica. Ma non solo...

L’olandese Royal DSM, una società che svolge ricerca nell’ambito della Early Life Nutrition, ha annunciato di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di Glycom, fornitore e leader mondiale di Oligosaccaridi contenuti nel latte umano (HMO) per un valore di 765 milioni di euro.

Gli HMO sono un insieme di carboidrati naturalmente presenti nel latte materno umano che agiscono da prebiotici nei confronti dei neonati. Favoriscono lo sviluppo del microbiota intestinale dei neonati agendo da nutrimento per i batteri intestinali. Stando a diverse ricerche pubblicate di recente, gli HMO sono essenziali per lo sviluppo immunitario e cognitivo dei bambini.

Glycom è una società danese con oltre 150 dipendenti, fondata nel 2005, che ha aperto la strada allo sviluppo e alla commercializzazione di HMO. Gestisce uno stabilimento produttivo a Esbjerg (Danimarca) ed è l’unico fornitore HMO completamente integrato al mondo con il proprio sviluppo di prodotti, sviluppo preclinico e clinico, regolamentazione e produzione su larga scala.

La società ha realizzato vendite per 74 milioni di euro nel 2019, generate prevalentemente con Nestlé. Nestlé, secondo quanto riportato nel comunicato stampa, continuerà a essere un cliente importante per Glycom: il contratto di fornitura con Nestlé è a lungo termine e reciprocamente vantaggioso, con volumi che coprono anche l’orizzonte a medio termine.

Oltre agli HMO, DSM è un fornitore di soluzioni per l’industria della nutrizione precoce, tra cui lipidi nutrizionali, vitamine e premiscele nutritive. Con l’acquisizione di Glycom, DSM aggiunge gli HMO al suo portafoglio, un nuovo ingrediente considerato ad alta crescita di vendite per le soluzioni di prossima generazione nella nutrizione neonatale.

Grazie all’acquisizione, DSM può mettere il piede sull’acceleratore della crescita di Glycom offrendo prodotti HMO alla vasta base clienti di DSM e integrandola nella sua offerta completa di soluzioni per i clienti di Early Life Nutrition.

DSM sta inoltre valutando di introdurre HMO in altri segmenti al di fuori del mercato Early Life Nutrition, per esempio bambini e adulti, nonché nei segmenti di nutrizione medica e alimenti per animali domestici, creando un ulteriore potenziale di crescita.

Geraldine Matchett e Dimitri de Vreeze, co-CEO di Royal DSM, hanno commentato: «Non vediamo l’ora di dare il benvenuto a Glycom in DSM. È un ottimo connubio, abbiamo una passione condivisa per soluzioni orientate allo scopo e basate sulla scienza. Questa acquisizione è un passo interessante e logico per DSM che ci consente di fornire ai nostri clienti soluzioni innovative nel settore Human Nutrition».

Odd Hansen, CEO di Glycom, ha aggiunto: «Siamo entusiasti di entrare a far parte di DSM. Ciò non solo ci consente di accelerare la crescita di Glycom aggiungendo i nostri prodotti HMO alla vasta base clienti globale di DSM e di integrarla nella sua offerta completa di soluzioni per la nutrizione infantile, ma crea anche leva con la solida piattaforma di ricerca e sviluppo di DSM e le competenze cliniche per supportare lo sviluppo degli HMO di prossima generazione».

La transazione dovrebbe concludersi nel secondo trimestre 2020.

FonteDSM

PUÒ INTERESSARTI

X