Skip to content

Universal DX: esame del microbiota plasmatico per la diagnosi precoce del tumore al colon retto

L'azienda ha presentato i dati al Congresso ESMO 2022: dimostrato legame tra firme batteriche intestinali e neoplasia nella fase iniziale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Universal Diagnostics (Universal DX), azienda bioinformatica specializzata nella multiomica ha annunciato i risultati di uno studio di proof of principle in cui dimostra che l’analisi delle firme del microbioma nel plasma può aiutare nella diagnosi precoce del tumore al colon-retto (CRC).

Questo risultato segue le prime promettenti scoperte dell’azienda che hanno rivelato il rilevamento del cancro del colon-retto in fase iniziale attraverso l’analisi dei modelli di metilazione, mutazione e frammentazione del DNA tumorale circolante privo di cellule (ctDNA) utilizzando analisi di sequenziamento mirate, biologia computazionale avanzata e algoritmi di apprendimento automatico per rilevare il tumore e gli adenomi avanzati.

«Sebbene la metilazione, la mutazione e la frammentazione siano ancora il fulcro del rilevamento precoce del CRC, riteniamo che il microbioma sia un’integrazione interessante alla nostra piattaforma Signal-X» ha affermato Christian Hense, COO di Universal DX. «Man mano che impariamo di più sui microrganismi e su come interagiscono nelle comunità all’interno dell’organismo, speriamo che questo tipo di analisi dei dati aiuterà i pazienti ad accedere a screening più precoci e più sensibili, a migliorare i trattamenti e a metodi di monitoraggio avanzati».

Microbioma in oncologia

Negli ultimi due decenni, il microbioma è diventato un punto focale nel campo della nutrizione, offrendo a medici e pazienti informazioni su come dieta e batteri intestinali giocano sulla salute generale.

I dati presentati da Universal DX mostrano che la ricerca sul microbioma può avere un profondo impatto anche nell’oncologia. Universal DX ha sviluppato “Signal-X”, una piattaforma per rilevare più tipi di tumore. Il suo primo prodotto, “Signal-C”, rileva il cancro del colon-retto in fase iniziale e i polipi adenomatosi.

«I dati sono chiari: rilevando in anticipo il tumore al colon possiamo salvare più vite» ha affermato James Kinross, Consultant Surgeon presso l’Imperial College London e coautore dello studio. «Anche se abbiamo molta strada da fare fino a quando non saremo in grado di rilevare tutti i tumori nelle loro fasi iniziali, continuiamo a fare progressi grandi e promettenti. Il lavoro che Universal DX sta facendo su Signal-X è un esempio. Molto meno invasive di una colonscopia, le biopsie liquide potranno aumentare i tassi di screening, miglioreranno i risultati e salveranno vite».

Conclusioni dello studio

  • È stato dimostrato che i cambiamenti nel microbiota intestinale hanno un legame con lo sviluppo e la progressione del cancro del colon-retto.
  • La misurazione delle alterazioni del microbioma correlate al cancro nel DNA libero da plasmacellule (cfDNA) potrebbe offrire un approccio accurato e non invasivo per la diagnosi precoce del cancro, portando a una diminuzione della mortalità per cancro.
  • L’analisi del cfDNA unita alla costruzione del modello ha raggiunto un’elevata sensibilità, anche allo stadio I/II e allo stadio III/IV, con specificità ugualmente accurata.

Universal DX sfrutta strumenti di biologia computazionale proprietari e all’avanguardia combinati con una piattaforma di test di sequenziamento di nuova generazione (NGS) mirata che consente il rilevamento simultaneo di metilazione e segnali del microbioma per il punteggio del segnale del cancro altamente sensibile di regioni di DNA prive di cellule collegate al cancro di interesse.
Aggiunge Hense: «Il tumore del colon-retto è il terzo per mortalità negli Stati Uniti. Quando viene rilevato precocemente, il tasso di sopravvivenza a 5 anni aumenta dal 60% al 90%. Questa incredibile differenza è qualcosa che non possiamo ignorare».

Per ulteriori informazioni sull’azienda, visitare https://www.universaldx.com/ .

Ricevi gli aggiornamenti sul mercato del microbiota