mercoledì, 21 Ottobre, 2020

Asse intestino vagina: lo stato dell’arte della ricerca scientifica

I batteri vaginali hanno un ruolo di primo piano nel mantenimento della salute di tutto l’organismo della donna. Gli studi pubblicati a riguardo sono sempre di più, ma c’è ancora molta strada da fare.

Accedi al nostro dossier: Probiotici orali per disturbi ginecologici

Più recenti sono le scoperte sul ruolo del microbiota intestinale nelle patologie ginecologiche: ormai diversi studi hanno dimostrato che il primo passo per avere un microbiota vaginale in equilibrio è garantire all’intestino un ecosistema batterico “sano”. Il primo driver per mantenere in salute il microbiota intestinale è seguire un’alimentazione sana. Quando si è in presenza di una disbiosi intestinale possono verificarsi problemi, quali candidosi vaginale e vaginosi batterica, disturbi molto frequenti nell’universo femminile e che in molti casi possono dare origine a recidive molto fastidiose.

Iniziativa editoriale promossa da Sandoz S.p.A.
AN: IT2006254199

Tag:

Contenuti correlati

Lactobacillus acidophilus LMG S-29159, probiotico amico delle donne

I probiotici stanno prendendo piede anche in ginecologia. Analizziamo gli effetti del Lactobacillus acidophilus LMG S-29159.

Probiotici orali in ginecologia: quali caratteristiche devono avere?

Con il ginecologo Franco Vicariotto vediamo dove è arrivata la ricerca scientifica sul microbiota in ambito ginecologico.

Infertilità idiopatica e disbiosi

La disbiosi del microbiota urogenitale sembrerebbe spiegare, almeno in parte, l’infertilità idiopatica. Vediamo i motivi.

Dieta in gravidanza: ecco gli effetti sul microbiota intestinale del neonato

La dieta in gravidanza influenza il microbiota intestinale del nascituro e la sua salute futura. Lo dimostra uno studio pubblicato su European Journal of Nutrition.

Iniziativa editoriale promossa da Sandoz S.p.A.

Articoli più recenti

Individuati batteri intestinali che potrebbero “proteggerci” dal colera

Uno studio pubblicato su Cell afferma che una modulazione mirata del microbioma intestinale potrebbe portare al controllo del colera.

Trapianto di staminali e malattia da rigetto: trapianto fecale possibile opzione terapeutica

Uno studio su Science Translational Medicine propone il trapianto fecale come cura alla malattia del trapianto intestinale contro l'ospite.

Asse Intestino – Pelle: una formulazione orale a base di probiotici contro gli squilibri cutanei

Il dermatologo Marco Pignatti ci parla degli effetti positivi di un mix di tre lattobacilli contro i disturbi della pelle.
X