Facile da leggere, ricco di consigli pratici e piacevole nello stile. I nostri primi mille giorni è da poco uscito nelle librerie (Sperling & Kupfer, 221 pagine, 17,90 euro) e si rivolge in modo diretto alle mamme, future o appena diventate, e ai papà.

L’autrice, Benedetta Raspini – biologa e specialista in Scienze dell’alimentazione – ha dato alle stampe una vera e propria guida aggiornata e autorevole, completa di ricette e piani alimentari, per sviluppare uno scudo protettivo con i batteri di mamma e bambino.

L’assioma dei mille giorni, circa 3 anni, è ormai accettato dalla comunità scientifica. In pratica coincide con il tempo necessario affinché il microbiota intestinale del bambino si sviluppi completamente. Se lo sviluppo è completo, nel senso che il suo intestino si popola di tutti i batteri necessari, andrà tutto bene.

I miliardi di batteri che popolano il nostro intestino sono uno straordinario «super-organo» che, grazie ai suoi stretti legami con il sistema immunitario e i processi metabolici, condiziona fortemente la nostra salute. Sotto ogni punto di vista, fisica e psichica.

È coinvolto nell’insorgenza delle malattie della nostra epoca, come obesità, diabete, allergie, cardiopatie, tumori, depressione.

Cosa succede quindi in questi mille giorni? È una finestra temporale costellata di pietre miliari – la dieta dell’aspirante mamma, il parto, l’allattamento e lo svezzamento – nella quale le scelte a tavola possono fare la differenza per la salute del bambino e del futuro adulto.

I nostri primi mille giorni risponde in modo chiaro e accessibile a tutti alle domande che si possono porre i genitori sul tema.