sabato, 31 Ottobre, 2020
Home Tags Clostridium difficile

Tag: clostridium difficile

Farmaco “mette il freno” alle infezioni da C. difficile riequilibrando il...

Una molecola sintetica potrebbe proteggere dal danno tissutale da C. difficile, favorendo il recupero del microbiota post-antibiotico.

Infezioni elmintiche modificano il microbioma intestinale con conseguenze a lungo termine

Le infezioni elmintiche influenzano la salute e impattano anche sul microbioma. Lo dimostra uno studio pubblicato su Communications Biology.

Lactobacillus gasseri associato a vestibolodinia. Il ginecologo Murina: «Riequilibrare l’assetto lattobacillare...

Intervenire sul microbiota vaginale potrebbe aiutare a trattare la vestibolodinia. Ecco cosa dice uno studio dell'Ospedale Buzzi di Milano.

Trapianto di microbiota efficace in pazienti con C. difficile: autorizzata la...

I risultati di una ricerca pubblicata su EClinical Medicine potrebbero ampliare l’offerta di servizi di trapianto di microbiota autorizzati.

Abuso di lassativi associato a rischio maggiore di infezioni da C....

Il rischio di infezione da C. difficile sarebbe più alto dopo episodi di diarrea acuta. Ecco lo studio (Nature Microbiology) che lo dimostra.

Infezioni Clostridium difficile: «Trapianto di microbiota più efficace degli antibiotici»

È stato pubblicato uno studio italiano sul trapianto fecale contro l'infezione da Clostridium difficile. Gianluca Ianiro ci racconta i risultati.

Nuove conferme: trapianto di microbiota efficace e sicuro nelle infezioni da...

Il trapianto di microbiota fecale è sicuro sia per via orale sia con il prodotto congelato via clistere. Lo conclude un trial pubblicato su PLOS ONE.

Clostridium difficile: i vantaggi del trapianto di microbiota incapsulato

Il trapianto di microbiota fecale liofilizzato e incapsulato ha alcuni vantaggi nel trattare le infezioni da Clostridium difficile. Ecco quali.

Disbiosi intestinale e alti livelli di prolina aprono la strada alle...

Una disbiosi del microbiota intestinale potrebbe alimentare l'agente patogeno C. difficile, favorendo lo sviluppo dell'infezione.

Clostridium difficile: allo studio nuove strategie per ridurne la virulenza

Clostridium difficile, grazie alla produzione di para-cresolo, può competere con i batteri commensali buoni, determinando la patogenesi diarroica.

ARTICOLI PIÙ RECENTI

X