giovedì, 4 Marzo, 2021

Silvia Radrezza

Bio

Laureata in Farmacia presso l'Univ. degli Studi di Ferrara, consegue un Master di 1° livello in Ricerca Clinica all' Univ. degli Studi di Milano. Borsista all'Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS dal 2017 al 2018, è ora dottoranda in Scienze Farmaceutiche presso l'Univ. degli Studi di Milano.

Social

Articoli

Effetti della dieta durante l’allattamento sul...

Considerare i possibili fattori che influenzano il microbiota del latte, come la dieta della madre, può salvaguardare la salute del neonato.

Ricercatori italiani scoprono 30 batteri “chiave”...

Sono in totale 30 le specie associate (positivamente o negativamente) a salute cardiometabolica e dieta: potenziali biomarcatori e target per nuove terapie.

Eczema: bambini di campagna “protetti” da...

I bambini di campagna sviluppano un complesso microbioma intestinale capace di attivare una certa protezione per l’eczema.

Artrite reumatoide: se il metotressato non...

Le caratteristiche del microbioma intestinale di base influenzano la risposta clinica al metotressato in pazienti con artrite reumatoide.

Trapianto di staminali: il rigetto correlato...

L’obesità e la correlata disbiosi intestinale sembrerebbero compromettere l’efficacia del trapianto di cellule staminali allogeniche.

Studio conferma il ruolo delle disbiosi...

Il controllo del profilo del microbioma intestinale sembra essere uno strumento predittivo e/o di intervento nello sviluppo di preeclampsia.

Diabete: trapianto di microbiota autologo possibile...

Il trapianto fecale autologo potrebbe rappresentare una valida alternativa di trattamento nei pazienti con diabete.

Vitamina D: effetti positivi sul microbiota...

Il microbiota intestinale sembrerebbe essere il target ideale per aumentare o monitorare la risposta della vitamina D.

Il glifosato altera il microbiota: metà...

Il glifosato, nonostante sia stato dichiarato sicuro per l'uomo, sembrerebbe alterare la composizione del microbioma intestinale.
X