DuPont: partnership con APC Microbiome Ireland per sviluppare probiotici pediatrici

Il progetto da 6,3 milioni di euro prevede di realizzare probiotici per il post terapie antibiotiche e parto cesareo.

DuPont Nutrition & Biosciences ha avviato una collaborazione con APC Microbiome Ireland SFI Research Centre nell’ambito di un progetto di ricerca da 6,3 milioni di euro incentrato sullo sviluppo di soluzioni microbiome based in ambito pediatrico.

Il progetto di ricerca congiunta durerà quattro anni e punterà, in modo particolare, a sviluppare soluzioni per stabilire il microbioma nei bambini dopo assunzione di antibiotici e nei neonati dopo parto cesareo.

La collaborazione, che è stata finanziata congiuntamente dal programma Spokes di DuPont e Science Foundation Ireland, rafforzerà le capacità di APC nella ricerca sul fronte della pediatria e della neonatologia.

Martin Kullen, direttore della Probiotics and Microbiome Research di DuPont Nutrition and Biosciences, ha dichiarato: «Siamo onorati e privilegiati di lavorare con APC e con l’aiuto di finanziamenti della Science Foundation Ireland su progetti e prodotti fondamentali per la nostra piattaforma».

Da sinistra, Paul Ross, direttore del APC Microbiome Ireland, Lori Lathrop Stern, Science Liaison di DuPont Nutrition & Biosciences , Martin Kullen, Global Research & Development Lead a DuPont Nutrition & Biosciences, Catherine Stanton, Principal Investigator presso l’APC Microbiome Ireland.

«Lavorando con l’istituto di ricerca leader a livello mondiale, non vediamo l’ora di poter offrire soluzioni per le esigenze insoddisfatte in termini di salute materno infantile» ha aggiunto.

Lanciata nel 2017, DuPont Human Microbiome Venture (HMV) è stata progettata per accelerare lo sviluppo del prodotto per integrare il portafoglio esistente e basarsi sulla sua esperienza in prebiotici, probiotici, proteine ​​ed enzimi.

L’anno scorso, DuPont Nutrition & Biosciences ha annunciato l’intenzione di entrare in una partnership strategica con la società cinese, By-Health, per concentrarsi sullo sviluppo dei probiotici.

«APC Microbiome Ireland ha ampliato negli ultimi anni le potenzialità di ricerca e sviluppo dell’Irlanda in un’area di rilevanza strategica per i settori dell’industria alimentare e farmaceutica» ha commentato Catherine Stanton, Project Leader di APC Microbiome Ireland. «Questo progetto ci consentirà di identificare i microbi intestinali nella prima infanzia che svolgono un ruolo importante nella salute a breve e lungo termine degli individui e aiuteranno a sviluppare strategie per bilanciare il microbiota in seguito all’esposizione agli antibiotici o al parto cesareo».

PUÒ INTERESSARTI

X