Si terrà il prossimo 8 giugno dalle 20.30 alle 22.30 il terzo evento del corso di aggiornamento medico scientifico internazionale promosso dalla European Society of Neurogastroenterology and Motility (ESNM), con il contributo incondizionato di Bromatech.

Saranno affrontati temi di grande attualità, sia dal punto di vista clinico sia da quello della ricerca: celiachia e sindrome dell’intestino irritabile. Due problematiche gastrointestinali che negli ultimi anni, grazie soprattutto agli sviluppi della ricerca sul microbiota intestinale, hanno visto cambiare l’approccio clinico.

Il webinar si terrà in diretta streaming ed è riservato agli operatori sanitari.

Per iscriversi occorre registrarsi
e accedere all’area riservata a questo link.

Questo è il terzo appuntamento del corso “Il microbiota e la connessione intestino cervello: una nuova frontiera in neurogastroenterologia” e che si articolerà in quattro distinti eventi formativi

Clicca qui per scaricare il programma completo.

A moderare la diretta streaming sarà Giovanni Barbara, gastroenterologo presso il dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche (DIMEC) dell’Ospedale Sant’Orsola-Malpighi di Bologna, docente di Gastroenterologia presso l’Università di Bologna, già presidente della ESNM e presidente della sezione Microbiota Intestinale e Salute della società scientifica europea.

Il primo intervento sarà tenuto da Stephen Collins, docente presso la Università McMaster, Hamilton, Ontario, in Canada nonché direttore del Farncombe Family Digestive Health Research Institute, il quale ci parlerà di asse microbiota-cervello nella sindrome dell’intestino irritabile.

Il secondo talk, dal titolo “Il microbiota intestinale e la celiachia” sarà invece tenuto da Alessio Fasano, docente di Pediatria presso la Harvard Medical School nonché direttore del reparto di Gastroenterologia Pediatrica e Nutrizione presso il Massachusetts General Hospital for Children (MGHfC).

La lingua ufficiale del corso è l’inglese, ma sarà disponibile una traduzione simultanea in italiano.

Un’occasione unica di condivisione dello stato dell’arte, che consente di avere uno sguardo sul futuro di un campo di ricerca, quello su IBS e celiachia, in rapida evoluzione.

Conoscere oggi i progressi della letteratura scientifica è essenziale per iniziare a discutere gli approcci terapeutici attuali e futuri.

Gli organizzatori del ciclo di eventi auspicano che questa occasione di confronto possa stimolare la nascita di un dibattito e di idee che consentano di migliorare la gestione dei pazienti.